Ricette

FILETTO DI ORATA AL FORNO

Molti trovano difficile cucinare il pesce…io invece credo che sia una delle cose più semplici, ma soprattutto rapide. Sicuramente alcuni pesci richiedono tempo e capacità culinarie avanzate 😀, ma se pensiamo ai classici come branzino, merluzzo, orata o platessa, vi posso assicurare che è più semplice di quanto pensiate. Ecco qui un esempio.

INGREDIENTI (per due persone):

300 g di filetti di orata (freschi o surgelati)

una fetta di pane integrale

un cucchiaio di semi di chia

2 cucchiai di frutta secca a piacere (es. noci, mandorle, nocciole..)

prezzemolo

olio evo

succo di limone (o scorza)

PROCEDIMENTO:

In un mixer mettete: una fetta di pane integrale, un cucchiaio di semi di chia, due cucchiai di frutta secca (io ho usato le nocciole), prezzemolo, un filo d’olio e un po’ di succo di limone (o la scorza grattugiata). Frullate il tutto e con il composto ottenuto panate i vostri filetti.

Mettete in forno a 180 gradi per circa 15/20 minuti.

 

Ricette

PESTO DI CAVOLO NERO

INGREDIENTI

500 g di cavolo nero

30 g di noci

15 g di semi di chia

20 g di parmigiano reggiano

20 ml di olio evo

aglio e peperoncino (facoltativi)

PROCEDIMENTO

Lavare e pulire il cavolo nero. Dovete eliminare la parte centrale della foglia, in quanto più dura. Una volta terminata la pulizia, sbollentatelo in acqua bollente, per circa 5-10 minuti. Per mantenere il colore brillante, una volta sbollentato, mettetelo in acqua e ghiaccio. A questo punto strizzatelo bene. In un mixer frullate noci, semi di chia, cavolo nero e parmigiano reggiano (se vi piace potete aggiungere anche mezzo spicchio d aglio e del peperoncino). Mentre frullate aggiungete l’olio a filo. Per “ammorbidire” ulteriormente il pesto aggiungete dell’acqua di cottura del cavolo nero.

Ora è pronto, non vi resta che utilizzarlo…Come? Potete condire una pasta, oppure come condimento per una bruschetta. Se vi avanza potete congelarlo, così da averlo a disposizione quando il tempo per cucinare è poco:)

A tutto bimbo, Ricette

CRACKERS AI SEMI

Ingredienti:

170 ml di acqua tiepida
1 cucchiaino di lievito di birra secco, istantaneo
1 cucchiaino di zucchero
240 g di farina
20 g di semi di chia e 10 g di semi di sesamo
1 cucchiaino di sale fino
60 ml di olio evo

Procedimento:

Versare il lievito nell’acqua tiepida insieme allo zucchero e lasciarlo riposare per 5 minuti.

Unire in una ciotola e mescolare bene farina, semi di chia, semi di sesamo e sale.

Agli ingredienti in polvere aggiungere l’acqua con lievito e zucchero e l’olio.

Continuare a mescolare finché l’impasto risulterà omogeneo ed elastico (non occorre molto tempo).

Coprire con un canovaccio l’impasto e lasciarlo riposare per circa un’ora.

Riscaldare il forno a 180° e preparare una teglia con carta da forno.

Terminata l’ora di riposo stendere l’impasto con un mattarello aiutandosi con della farina.

Coppare l’impasto steso con il taglia-biscotti e sistemare sulla teglia.

Infornare per 12/15 minuti.

 

Ho provato diverse versioni di questi crackers. Nonostante i pochi ingredienti, c’è comunque la possibilità di sperimentare e variare molto la ricetta:

  • si può “giocare” sull’uso delle farine, magari utilizzando farine integrali, oppure farina di farro, di riso, di segale…potete decidere in base al vostro gusto o alle vostre esigenze  quale utilizzare.
  • potete variare i semi nell’impasto, magari utilizzando semi di papavero, oppure semi di lino.
  • potete fare crackers molto sottili (sarà quindi necessario stendere molto bene l’impasto) e così otterrete crackers più croccanti; oppure potete ottenere un prodotto più morbido, lasciando l’impasto più alto. 

 

Ah dimenticavo, questa è un’ottima ricetta per far provare ai vostri bimbi a “mettere le mani in pasta”, si divertiranno sicuramente e per voi saranno un grosso aiuto!